L'ultima ragazza

Storia della mia prigionia e della mia battaglia contro l’Isis

Acquisto Libro : L'ultima ragazza - Nadia Murad

"Chi era convinto di ridurla al silenzio con la crudeltà si sbagliava"

Una giovane yazida sfuggita alla prigionia diventa testimone del genocidio di un popolo e di tutti i rifugiati abbandonati a sé stessi.

Nella regione del Sinjar, in Iraq, vive una minoranza yazida di origine e lingua curda che Saddam Hussein ha sistematicamente oppresso. Qui si trova Kocho, il paese dove Nadia è cresciuta e da cui parte questa storia terribile. Siamo nell´estate del 2014 quando i miliziani dell´Isis penetrano nel villaggio, incendiano le case e, dopo aver ucciso 600 uomini, radunano le donne per portarle via. Per Nadia, e centinaia di altre ragazze, è l´inizio di un calvario. Diventata una sabaya (una schiava sessuale), Nadia conoscerà la prigionia e gli stupri selvaggi, verrà usata, comprata e venduta come un oggetto, fino a quando, approfittando di una distrazione dei suoi aguzzini, riuscirà a fuggire. Questo libro le ha finalmente restituito la voce, trasformandosi in un invito a non lasciarsi vincere dalla violenza.

Nadia Murad è un'attivista per i diritti umani. Ha ricevuto il Václav Havel Human Rights Prize e il Sakharov Prize, ed è la prima Ambasciatrice di Buona Volontà dell'ONU per la dignità dei sopravvissuti alla tratta degli esseri umani. È anche candidata al Premio Nobel per la Pace.

Per saperne di più
Libro
356 Pagine, Brossura - 8 tavole à colori
Codice : 0000004847798

Condividere per E-mail

L'ultima ragazza

Nadia Murad

Aggiungi alla wishlist

L'ultima ragazza

Nadia Murad

Vente Libro :                                L'ultima ragazza
- Nadia Murad
Acquisto Libro : L'ultima ragazza - Nadia Murad

Prezzo Club 22.00 CHF

L'ultima ragazza